FESTIVAL MONTIFERRU PLAY

Il gioco come momento culturale, educativo e di socializzazione.
Stimolo alla relazione e al confronto, sensibilizzazione su tematiche sociali e culturali, sostegno al senso di
appartenenza e al lavoro in squadra: i giochi tornano al centro dell’attenzione di molti.

Nell’era della tecnologia digitale, i giochi da tavolo stanno tornando in maniera decisa a interessare e coinvolgere un numero sempre maggiore di persone. Un controsenso antistorico? Tutt’altro! Proprio perché le relazioni tra persone vengono filtrate da tecnologia e troppo spesso rese fredde o distorte, ritrovarsi insieme intorno a un tavolo su cui appoggiare un tabellone dando vita a storie e strategie è un modo per rimettere al centro delle nostre relazioni una socialità sana, costruita sul divertimento, stimolata da dinamiche intelligenti, dove l’immedesimazione e la competizione creano i presupposti per l’apprendimento e la crescita.

Montiferru Play nasce per dare forza a queste necessità.
L’idea è quella di realizzare un festival/evento in Sardegna attorno al mondo dei giochi di società, più comunemente conosciuti come giochi da tavolo.


SABATO 28 SETTEMBRE 2019

Ore 8:45 Inaugurazione Seconda edizione con il sindaco di Santu Lussurgiu Diego Loi, gli amministratori e don Giancarlo

Ore 9:00 Inizio attività laboratori per le scuole
(Riservati esclusivamente agli alunni delle scuole dell’Istituto Comprensivo di Santu Lussurgiu (Santu Lussurgiu, Bonarcado, Seneghe, Cuglieri)

Casa Donna Caterina:
KILOMETRO ZERO — Il Chilometro Zero in economia è un tipo di commercio nel quale i prodotti vengono commercializzati e venduti nella stessa zona di produzione, a cura di Alessandra Ghiani.
Si gioca a Spuntino (il nuovo gioco di Simone Riggio e della Cooperativa Demoelà che verrà presentato alla stampa durante il festival)

Biblioteca Comunale di Santu Lussurgiu
RACCONTIAMO UNA FIABA GIOCANDO — La costruzione di una favola ha delle regole precise che vanno approfondite per entrare con facilità nel mondo della narrazione classica.
Si gioca a “Raccontami una Fiaba” dell’autore pluripremiato Gabriele Mari (presente al festival), curato dalle Bibliotecarie del Sistema Montiferru

Casa Donna Caterina:
IL MONDO DELLA PASTORIZIA IN SARDEGNA — La maggior parte dei sardi vive grazie al duro lavoro dei pastori; come vivevano e come si sono trasformati i pastori sardi oggi, a cura di Silvia Lecis
Impariamo a giocare a Nuraghe, esperienza ludica sul mondo agropastorale.

Salone dell’Asilo
IL GIOCO DEL RICICLO: — Progetto di educazione ambientale a cura di Alessandra Succu
Costruiamo insieme un gioco utilizzando oggetti riciclati.


SALONE DOPOLAVORO
IMPARIAMO LE REGOLE DEGLI SCACCHI: — i maestri istruttori nazionali della Federazione Sarda Scacchi insegneranno ai ragazzi delle scuole le regole base per affrontare una partita a scacchi.

Ore 16:00 Apertura al pubblico del Salone del centro di Cultura del Festival Montiferru Play

Ore 16:00 Torneo di Scacchi per principianti presso il Salone del Dopolavoro

Ore 17:00 Torneo di Tancas e Nuraghe (un’ora per diventare il più ricco della Sardegna, torneo a iscrizione – info.tancas@gmail.com – 328 4835392)

Ore 19:30 Presentazione del libro/gioco Spuntino con Simone Riggio e Dino Sechi (rispettivamente autore e disegnatore del gioco), Alessandra Ghiani (direttrice delle rivista “Antas”, coautrice del libro Spuntino), coordina l’incontro Nicolò Migheli (o Manuela Arca)


DOMENICA 29 SETTEMBRE 2019

Ore 9:00 Apertura del Salone del Centro di Cultura e tavoli da gioco

Ore 9:00 Inizio II TORNEO DI SCACCHI DEL MONTIFERRU, professionisti, presso il Salone del Dopolavoro

Ore 16:00 Torneo di Tancas e Nuraghe (un’ora per diventare il più ricco della Sardegna, torneo a iscrizione – info.tancas@gmail.com – 328 4835392)

Ore 17:00 Torneo di Magic The Gathering (le emozioni del gioco di carte più giocato al mondo)

Ore 18:00 Torneo di Tancas (un’ora per diventare il più ricco della Sardegna, torneo a iscrizione)

Da supporto alle due giornate
– Spazio libreria Emmepi Macomer
– Tavolo da giochi per bambini piccoli gestito dalla educatrice Eva Macchi Marraffa (loto, domino, Kapla ecc.)
– Ignazio Piras, blogger di Projectnerd.it — Servizi in diretta sul festival.
– SOLO DOMENICA POMERIGGIO – I giochi di Terra Libera, Iroxi Scanu e le sue creazioni ludiche.


Contatti
Simone Riggio – 328 4835392
Simoneriggio73@gmail.com

Segui il Festival Montiferru Play